• Comunicazione over-IP e configurazione da interfaccia web
  • Conforme alle norme standard ICAO (ISO/IEC 19794-5)
  • Funzionamento Night & Day
  • Funzione di riconoscimento del volto
  • Accessibile via Cloud
  • Compatibilie con la piattaforma di supervisione generale v-SUITE di Vigilate

Caratteristiche tecniche

Riconoscimento biometrico – v-FACE è un sistema per il riconoscimento biometrico di volti umani.
Dall’immagine del viso viene prodotta una traccia biometrica con cui realizzare applicazioni di controllo accessi ad elevato standard di sicurezza.

Performance – v-FACE effettua una mappatura biometrica in 0,7 secondi, garantendo che l’immagine del volto del soggetto sia conforme allo standard ICAO.

Dati e comunicazione – Il riconoscimento biometrico trasforma l’immagine del viso in una traccia biometrica vettoriale. Questa non rappresenta l’immagine del soggetto e da questa non se ne può ricostruire il volto. Le tracce possono essere memorizzate in locale o inviate ad un sistema esterno di supervisione, che centralizzi gli accessi al fine di gestire più varchi biometrici.

Installazione ed utilizzo – v-FACE è pensato per un utilizzo indoor nella versione standard con possibilità di essere fornito anche per ambienti esterni su richiesta (versione IP66).
v-FACE possiede una linea essenziale ed elegante. In più, è molto semplice da installare: è sufficiente l’impostazione di alcuni parametri di base per renderlo immediatamente operativo.

  • Controllo accessi in edifici pubblici sensibili: caserme, tribunali, procure
  • Impianto TVCC
  • Controllo accessi in zone residenziali
  • Controllo accessi in edifici pubblici e privati: ospedali, musei, aeroporti, porti, impianti industriali, impianti chimico-farmaceutici, centri di ricerca e sviluppo ad accesso limitato

Software – v-FACE è un sistema per il riconoscimento biometrico di volti umani, in linea con i più elevati livelli di performance oggi disponibili sul mercato.
v-FACE esegue il riconoscimento del volto in 0,7 sec ICAO attivato o 1,3 sec ICAO disattivato; 0,0001 sec per ciascun confronto con le tracce biometriche presenti nel database, con un tasso medio di identificazione del 95%.
Un’intuitiva interfaccia web consente di configurare facilmente i parametri ottici, di comunicazione, i livelli di FPM (False Positive Matching) e FNM (False Negative Matching). v-FACE genera anche statistiche relative alle letture effettuate e gestisce white o black list. E’ possibile sia lo storage locale delle informazioni sia la trasmissione ad un supervisore FTP.